Il Dipartimento di Scienze Chimiche (DSC)

Il DSC è stato istituito l’1 ottobre 1984 in seguito alla conversione dell’Istituto Dipartimentale di Chimica e Chimica Industriale, che era nato nell’A.A. 1977/1978 dalla fusione dei quattro Istituti Chimici Universitari della Facoltà di Scienze dell’Università di Catania (Istituto di Chimica Generale, Istituto di Chimica Industriale, Istituto di Chimica Organica, Istituto di Chimica Fisica).

 

Il DSC è un presidio di alta formazione e di ricerca accademica nell'area delle scienze chimiche ed è rimasto al momento l’unico Dipartimento autonomo di Chimica presente in Sicilia. Nel DSC sono presenti molteplici competenze scientifico-accademiche di natura interdisciplinare con una forte presenza dei suoi componenti nel panorama scientifico nazionale ed internazionale. 

Per quanto attiene alla formazione, il Dipartimento gestisce:

Per conseguire le finalità strategiche del DSC, le attività devono essere improntate ai valori cui si ispira l’Ateneo, in particolare la libertà di pensiero e di ricerca, la trasparenza nelle decisioni e la valorizzazione del merito, al fine e nella consapevolezza di contribuire al progresso sociale ed economico della comunità locale, nazionale, europea. Del resto la promozione della cultura chimica rappresenta un valore chiave in una società moderna, in quanto la Chimica rappresenta una scienza centrale che connette tra loro scienze naturali, scienze della vita e scienze applicate, In questo contesto il DSC conduce attività di ricerca innovativa nelle aree tematiche 
  • ENERGIA E MATERIALI
  • AMBIENTE E SALUTE
  • SINTESI E PRODOTTI,

che si inseriscono pienamente nei settori principali che caratterizzano la ricerca scientifica propria del Piano Strategico dell'Ateneo (Energia, Salute, Ambiente, Beni culturali, Innovazione tecnologica), centrali per uno sviluppo sostenibile della nostra società e della nostra economia. Inoltre, il DSC negli ultimi anni ha attivato una politica di promozione della cultura chimica nel territorio aprendosi a incontri istituzionali sistematici con Confindustria, Ordine dei Chimici e dei Fisici, piccole e medie industrie operanti nel territorio, scuole ed enti pubblici. La ricerca condotta nel DSC nei settori di cui sopra ha registrato diversi successi suggellati da finanziamenti PRIN e Europei, nei quali i nostri ricercatori svolgono il ruolo di coordinatori. L’elevato livello della ricerca che si svolge nel DSC dell’Università di Catania è frutto di una consolidata tradizione scientifica e deriva da un’efficace integrazione tra ricerca di base e applicata. Entrambe hanno da sempre trovato libera espressione nel Dipartimento e fertile terreno di collaborazione nel tessuto industriale del territorio. 

Il DSC affronta i propri obiettivi di Ricerca, Didattica e Terza Missione con un organigramma che, ad oggi, comprende 49 docenti, di cui 17 Professori Ordinari, 21 Professori Associati e 14 Ricercatori (4 RTI, 3 RTDB, 4 RTDA) e 20 unità di personale Tecnico-Amministrativo. Inoltre, afferiscono alla struttura e svolgono le proprie ricerche assegnisti di ricercadottorandi e borsisti

STRUTTURA ORGANIZZATIVA. Il DSC è costituito ed organizzato secondo quanto stabilito dallo Statuto di Ateneo. Gli organi e le figure di riferimento sono:

  • il Direttore, il Vicedirettore
  • il Consiglio di Dipartimento di Dipartimento. In Dipartimento sono rappresentati i seguenti settori scientifico disciplinari (SSD): CHIM/01 (4 PO, 3 PA, 1 RTDA), CHIM/02 (4 PO, 2 PA, 2 RTI, 1 RTDB, 1 RTDA), CHIM/03 (5 PO, 6 PA, 1 RTDA), CHIM/04 (2 PA, 1 RTDA), CHIM/06 (2 PO, 5 PA, 1 RTI, 2 RTDB), CHIM/07 (2 PO, 3 PA), CHIM/12 (1 RTI). codici ERC corrispondenti a tali settori ed alle tematiche di ricerca sviluppate sono: PE4PE5LS1LS2
  • la Giunta di Dipartimento
  • la Commissione di Gestione della Assicurazione della Qualità (CGAG)
  • la Commissione Paritetica Docenti-Studenti (CPDS)
  • il Comitato di Inditizzo (CI)

RETE DI COLLABORAZIONI. Il DSC collabora allo svolgimento di ricerche di comune interesse con il personale ricercatore e tecnico di Enti e Aziende, come CNR, INFN, INAF, SIFI, FIDIA, ST. Partecipa ad alcuni Consorzi Interuniversitaria quali INSTM, CIRCC, CIRCMSB, INBB, CSGI.

RISORSE STRUMENTALI. Le attività di ricerca del DSC sono di carattere sperimentale, computazionale e teorico. Le ricerche sperimentali e computazionali si avvalgono di strumentazione disponibile nei laboratori del Dipartimento ed in quelli di strutture collegate (laboratorio  BRIT). Il Dipartimento ha una struttura tecnico-amministrativa di supporto alla didattica, alla ricerca ed alla terza missione.