Salvatore SCIRE'

Professore associato di CHIMICA INDUSTRIALE [CHIM/04]
Ufficio: Cittadella Universitaria, V.le A. Doria 6, 95125 Catania. Edificio 1 corpo B piano 0 Stanza 6 (B0/6)
Email: sscire@unict.it
Telefono: +39 095 738 5112
Fax: +39 095 580138
Orario di ricevimento: Martedì dalle 10:00 alle 12:00 | Giovedì dalle 10:00 alle 12:00 A causa della possibile sovrapposizione con impegni istituzionali e non, è consigliabile inviare una mail di preavviso.


Professore Associato di Chimica Industriale CHIM/04 (03/C2)

InsegnamentiFondamenti Chimica Industriale presso il CdL in Chimica Industriale (II anno); Processi Chimici Industriali ed Elementi di Impianti presso il CdL in Chimica Industriale (III anno); Materiali per la Catalisi presso il CdL Magistrale in Chimica dei Materiali (I anno)

Principali tematiche di ricerca:

  1. Preparazione, caratterizzazione ed applicazioni industriali di catalizzatori eterogenei
  2. Catalisi e fotocatalisi per la protezione dell’ambiente e la produzione di energia
  3. Chemiometria per applicazioni in chimica industriale ed organica

ORCID ID: 0000-0002-3060-0918

Indirizzo web Researchgate: http://www.researcherid.com/rid/E-3974-2012

Indirizzo web Linkedin: https://www.linkedin.com/in/salvatore-scir%C3%A8-24aa0554/

Indirizzo web Google Scholar: http://scholar.google.com/citations?user=mGgrxU0AAAAJ&hl=en

Indirizzo web Mendeley: https://www.mendeley.com/profiles/salvatore-scire/stats/

Indirizzo web Publons: https://publons.com/author/1180929/salvatore-scire#profile

Curriculum Salvatore Scirè (Dicembre 2019

Si è laureato in Chimica nel 1984 presso l'Università di Catania e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche nel 1989. Dal 1991 al 2010 è stato ricercatore di Chimica Industriale (CHIM/04) presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Catania. Nel 1993, con borsa CNR, ha lavorato con il Prof. Robbie Burch nei laboratori del Catalysis Research Group all’Università di Reading (UK). Dal 1 novembre 2010 ad oggi è professore associato di Chimica Industriale (CHIM/04) presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Catania. Dal dicembre 2012 al maggio 2019 è stato presidente del Corso di Laurea in Chimica Industriale. Dal maggio 2019 è vice-direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche. Nel 2013 e nel 2017 ha partecipato alla Abilitazione Scientifica Nazionale, risultando idoneo a ricoprire il ruolo di Professore Ordinario nei settori CHIM 03/B2 (2013) e CHIM 03/C2 (2017). Dal 1995 ha tenuto diversi corsi d’insegnamento per i Corsi di laurea del Dipartimento di Scienze Chimiche (Chimica e tecnologia del vetro e dei prodotti ceramici, Petrolchimica e Tecnologia dei prodotti petroliferi, Chimica Organica Industriale, Elementi di Chimica Industriale, Tecnologie Chimiche Industriali, Processi Chimici Industriali ed Impianti, Materiali per la Catalisi). Dal 2000 fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato in Scienze Chimiche dell’Università di Catania. E’ referee di riviste internazionali di catalisi. E’ stato responsabile scientifico di programmi di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 1999 e PRIN 2001) e di un progetto PON R&C 2007-2013 "BIO4BIO-Valorizzazione Biomolecolare ed energetica di biomasse residuali del settore Industriale ed Ittico". Dal 1998 al 2005 è stato Segretario dell’Ordine dei Chimici della Provincia di Catania e dal 2007 al 2009 presidente del Centro Studi “Chimica, Sviluppo e Ambiente”. Ha collaborato e collabora con industrie nel settore petrolchimico (Erg-Lukoil) e microelettronico (ST Microelectronics). Dal 2011 al 2017 è stato referente Erasmus ed internazionalizzazione per il Dipartimento di Scienze Chimiche. Da ottobre 2017 è delegato dell’Università di Catania per il Consorzio Interuniversitario di Reattività Chimica e Catalisi (CIRCC). 

La sua ricerca è rivolta principalmente alle diverse problematiche inerenti la catalisi eterogenea, con specifico riguardo ai sistemi catalitici mono e bimetallici variamente supportati ed alle tematiche catalitiche per la protezione dell'ambiente e per la produzione di energia, anche mediante processi fotocatalitici. Specifici interessi sono la preparazione, la caratterizzazione di catalizzatori per la protezione dell’ambiente e la produzione di energia, per l’industria petrolchimica e la raffineria, per sensori e dispositivi di controllo dell’inquinamento, per combustione catalitica di VOC, per ossidazione e watersplitting foto catalitici, per produzione e purificazione di idrogeno per fuel cells, Si è occupato anche di applicazioni della chemometria in chimica industriale e organica.

La sua attività di ricerca è documentata da 95 pubblicazioni su riviste internazionali, da 1 libro, alcuni capitoli in libri scientifici, da 1 brevetto e da oltre 110 comunicazioni a congresso.

 

 

- La ricerca è rivolta principalmente alle diverse problematiche di chimica industriale, con specifico riguardo a tematiche riguardanti la catalisi e la fotocatalisi per la protezione dell'ambiente e per la produzione di energia. Le principali linee di ricerca attuali riguardano:

  1. Preparazione e caratterizzazione di catalizzatori metallici supportati e loro applicazioni industriali in petrolchimica e chimica dei materiali
  2. Catalisi e fotocatalisi per la rimozione di VOC e NOx e per la produzione di idrogeno mediante watersplitting.
  3. Purificazione di idrogeno per uso nelle fuel cells.
  4. Utilizzo di compositi a base di titania modificata per applicazioni in bioedilizia.
  5. Valorizzazione di materiali vegetali di scarto per produzione di carboni attivi e chemicals
  6. Proprietà e tossicologia dei liquidi ionici.
  7. Chemiometria per applicazioni in chimica industriale ed organica

- L’attività di ricerca è documentata (link Orcid http://orcid.org/0000-0002-3060-0918 e Google scholar http://scholar.google.com/citations?user=mGgrxU0AAAAJ&hl=en e Scopus https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=7003883560) da 95 pubblicazioni su riviste internazionali, da 1 brevetto, 2 capitoli di libro e da oltre 110 comunicazioni a congresso.

- Gli indici bibliometrici (al 3/03/2020) sono: n° citazioni: 3353 (Scopus), 4324 (Google Scholar). h-index: 28 (Scopus), 30 (Google Scholar).