Dipartimento di Scienze Chimiche – Università degli studi di Catania
Dipartimento di Scienze Chimiche

Viale Andrea Doria, 6 Catania
tel. 095 738 5115 / 5125 - fax. 095 580138 direzione 095 738 5118

La nostra storia

L’Istituto di Chimica Generale ebbe sede, sino al 1916, al primo piano del Palazzo dell’Università, al cui interno ancor oggi una delle aule è connotata quale “Aula di Chimica”.

Nel 1905 il Consiglio Accademico d’Ateneo, presieduto dal Rettore pro-tempore Prof. Grimaldi, aveva deliberato un piano di costruzione di una “Città Universitaria” in un’area prossima alla Via Androne; fu previsto il trasferimento di diversi istituti, tra cui quello di Chimica, a causa dell’inadeguatezza dei locali nella sede centrale e della pericolosità rappresentata dalla vicinanza dell’Istituto alla Biblioteca dell’Università.

Nel 1917-1918 gli Istituti di Chimica Generale e quello di Chimica Farmaceutica furono trasferiti nei nuovi locali di Via Androne.

Nel tempo anche i locali ad essi destinati si rivelarono inadeguati.

Dopo l’approvazione di un’apposita legge regionale, nel 1958, venne predisposto dall’Ateneo catanese un programma generale di assetto edilizio, che prevedeva il restauro di Villa Cerami, da adibirsi a sede della Facoltà di Giurisprudenza, e la costruzione di una Nuova Città Universitaria, in un’area di oltre 250 mila metri quadrati, sulla collina di Santa Sofia.

Il programma prevedeva la costruzione dell’Edificio di Chimica, dell’Edificio di Scienze Biologiche, della Clinica Pediatrica e Neuropsichiatrica.

Il nuovo Edificio di Chimica venne inaugurato nell’ A.A. 1968/1969.

Esso accoglieva i quattro Istituti Chimici Universitari della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali: Istituto di Chimica Generale, Istituto di Chimica Industriale, Istituto di Chimica Organica, Istituto di Chimica Fisica.

Nell’A.A. 1977/1978 nacque, dalla fusione dei quattro istituti summenzionati, l’Istituto Dipartimentale di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Catania.

Si ricordano tra i Direttori degli Istituti chimici i Proff. Bruno Foresti (Chimica Generale), Riccardo Passerini (Chimica Organica, Chimica Industriale, Chimica Generale), Salvatore Gurrieri (Chimica Generale), Salvatore Millefiori (Chimica Fisica), Antonino Arcoria (Chimica Industriale), Mario Piattelli (Chimica Organica).

Successivamente, in ossequio al dettato normativo del D.P.R. 382/1980 in materia di sperimentazione organizzativa e didattica nelle Università, l’Istituto è stato convertito in Dipartimento di Scienze Chimiche, con Decreto del Rettore pro tempore, Prof. Gaspare Rodolico, n. 3616del 1 ottobre 1984.